Trading Online: Opzioni binarie e forex trading

Cos’è il Trading Online

La regola semplice e fondamentale per rendere un Trading profittevole sui Mercati Finanziari sarà quello di comprare a poco e di vendere a molto. Così, tutte le attività di Trading nei Mercati Finanziari non saranno altro che successive operazioni eseguite per vendere o comprare titoli. Per farlo bisognerà aprire, modificare e chiudere le operazioni di Trade.

La posizione di Trade è un commissione al Mercato, il numero dei contratti comprati o venduti per i quali non è stata chiusa alcuna transazione. Tutti gli scambi nel terminale sono implementati attraverso posizioni di Trade.

Per aprire una posizione, bisognerà effettuare una transazione, e per chiuderla bisognerà fare una operazione inversa. Una posizione potrà essere aperta attraverso una società di intermediazione con un ordine al mercato o con l’esecuzione di un ordine sospeso. Una posizione potrà essere modificata se il valore dei livelli degli ordini come Stop Loss e Take Profit, annessi alla posizione, saranno cambiati. La posizione potrà essere chiusa su ordine del Trader o in esecuzione di ordini Stop Loss e Take Profit, inoltre le posizioni potranno essere aperte, modificate o chiuse con un Expert Advisor.

Che cos’è un Conto Demo

I Conti Demo consentiranno ai Trader del Broker di operare e di acquistare nel Trading utilizzando denaro virtuale pur mantenendo le caratteristiche tipiche di un vero conto di Trading.

Trovare un Broker che offra Account Demo sarà molto difficile. A differenza di altri Mercati come il Forex, i CFD, ovvero i Contratti Per Differenza o le azioni, il Mercato delle Opzioni Binarie è abbastanza nuovo, e quindi, sebbene di Broker ne esistano un bel po’, la concorrenza non è spietata come negli altri settori. Nel Forex ad esempio, non esiste Broker che non offra un Conto Demo.

Altra motivazione è la differenza che intercorre tra il Mercato delle Opzioni Binarie ed il Forex.

In entrambi i casi, per operare nei rispettivi Mercati, l’operatore necessiterà di una piattaforma di Trading, e per il Broker, i clienti saranno la fonte di guadagno, tuttavia, mentre i Broker di Opzioni Binarie guadagnano dalle perdite dei Trader, la maggior parte dei Broker Forex traggono profitto dalle transazioni dei propri operatori, quindi più commerciano, più commissioni pagano, e quindi più denaro faranno guadagnare al Broker. Questa importante differenza comporterà che, i Broker per Opzioni Binarie saranno interessati al profitto immediato, quindi se il Trader perderà il Broker ne trarrà un guadagno, mentre i Broker Forex saranno interessati al guadagno di lungo periodo, quindi il Trader se imparerà e diventerà esperto di conseguenza muoverà più capitale e quindi genererà maggiori commissioni.

Maggiori info sul forex: http://www.ilforextrading.it/.

Questo è il motivo principale per cui nel Forex il Conto Demo viene incentivato, dove invece nel settore delle Opzioni Binarie è poco proposto. Un altro motivo è che gli intermediari sono delle aziende, e come tali vogliono fare soldi.

Un Conto Demo non produce soldi, almeno nell’immediato, mentre comporta dei costi di gestione.

Questo è il motivo principale per cui la maggior parte dei Broker di Opzioni Binarie offriranno un Conto Demo solo dopo il deposito iniziale, perché così facendo sarà molto più probabile che sarà il Trader che avrà investito con un deposito ad iniziare il commercio con denaro reale, piuttosto che il Trader che non avrà effettuato nessun deposito, del quale molto probabilmente non si conoscono neanche i dati reali. I Broker di Opzioni Binarie anche se sono imprese che vogliono fare soldi, comunque per attirare nuovi clienti, adottano strategie differenti, ed una di questa ad esempio è quella di offrire un Conto Demo senza deposito.

Come aprire un Conto Demo

I terminali di solito permettono di lavorare con due tipi di conti:

  • un Demo Account, ovvero un Conto Demo: permetterà di lavorare con condizioni immaginarie di Trading senza soldi reali, e consentirà inoltre di lavorare molto bene e testare strategie. Il Demo Account offrirà le stesse possibilità di quello reale. La differenza starà nel fatto che i Demo Account potranno essere aperti senza reali investimenti, così che non si potrà ricavare alcun profitto da questi;
  • un real account, ovvero un conto reale.
    Un Account Demo potrà essere aperto di solito attraverso un comando nel menu “File – Apri Conto” o con lo stesso comando dalla finestra del menu contestuale “Navigatore Conto”.

Inoltre il terminale permetterà di aprire un Account Demo al primo avvio del Terminale, per poi iniziare a lavorare immediatamente.

Di solito verranno chiesti per l’iscrizione i seguenti dati per consentire l’apertura di un account, come ad esempio i dati personali come:

Nome: il nome completo dell’user;
Paese: paese di residenza;
Stato: area (regione, territorio, stato) di residenza;
Città: città di residenza;
Codice di avviamento postale: cap;
Indirizzo: indirizzo competo;
Telefono: un numero di telefono;
e-mail: indirizzo e-mail;

e altri dati che riguarderanno le scelte delle Opzioni che faranno riferimento al modo di operare:

Tipo di conto: il tipo di conto selezionato dalla lista definita dalla società di brokeraggio;
Valuta: la valuta base di deposito automaticamente impostata in base al tipo di conto selezionato;
Leva, ovvero Leverage: la proporzione tra i fondi presi in prestito ed i propri;
Deposito: l’ammontare del deposito iniziale in valuta corrente di base.

Dovrà poi essere scelto un server a cui connettersi, dove si troverà la lista dei server disponibili, i loro nomi e Ping, ovvero il Ping è acronimo di Packet Internet Grouper e consiste in un programma utilizzato per misurare il ritardo di trasmissione dati delle connessioni a Internet da postazione fissa, vale a dire il tempo necessario per trasmettere dati di piccole dimensioni verso la destinazione, espresso in millisecondi (ms). Il server migliore sarà quello che avrà i Ping più bassi. Quando la registrazione sarà stata completata con successo, apparirà una finestra che conterrà le informazioni del conto aperto, come ad esempio:

il Login: il numero del conto;
Password: la password per accedere;
Investor: la password dell’ investitore, ovvero il modo di connessione con cui sarà possibile controllare lo stato del conto, analizzare la dinamica dei prezzi e molto altro ancora, ma non sarà permesso fare alcuna operazione di Trade.

Quando la registrazione sarà completata, il nuovo account apparirà nella finestra Navigatore –Conto e così si sarà pronti per lavorare. Il server quindi manderà un messaggio al terminale del cliente con Login e Password del conto aperto recentemente. Questo messaggio potrà essere trovato nella finestra Terminale- Mailbox, ovvero nella cassetta postale. Non appena il conto sarà stato registrato con successo, si sarà automaticamente autorizzati ad operare.

Molte piattaforme se nel caso si dovesse insorgere in qualunque problema all’apertura del conto, potrà essere richiesto aiuto al servizio di supporto tecnico della compagnia che fornirà il servizio.

http://www.tradingopzionibinarie.com/broker-opzioni-binarie-conto-demo/

Per aprire invece un Account reale, a differenza degli Account Demo non potranno essere aperti dal Terminale, ma potranno essere aperti solo dalla compagnia di brokeraggio a condizioni e termini stabiliti. Per iniziare a lavorare con questo tipo di conto bisognerà avere innanzitutto l’autorizzazione, che non è altro che la connessione del terminale al server, attraverso il Login e la

Password. Essa permetterà di gestire un Account di Trade. Nei terminali di solito sono possibili due accessi al conto, che sono una password normale e una password Investor, ovvero di sola lettura. Essere autorizzati con una password standard darà tutti i diritti per lavorare con il terminale. L’autorizzazione con una password Investor permetterà invece di vedere lo stato del conto, analizzare i prezzi e lavorare con i consiglieri esperti, ma non permetterà di fare operazioni di Trade.

L’Investor Access è uno strumento molto utile per provare il Trade nell’Account. Per essere autorizzati di solito sarà necessario eseguire il comando “Login” dal menu contestuale dell’account nella finestra “Navigatore” o nel menu “File”, poi, nella finestra che apparirà dovranno essere messi il numero dell’account e una delle password, standard o Investor, e dovrà essere scelto un server e dopo aver specificato tutti i dati, andrà premuto il pulsante “LOGIN”.