Cos’è e come funziona il famoso Bitcoin?

Come funziona il Bitcoin?

A dire il vero questa è una domanda che spesso ci capita di incontrare quando i trader ci chiedono come investire nel trading online.

Ormai fare trading online è un’attività molto diffusa e ancor di più quella di fare trading criptovalute.

Ma molto spesso siamo circondati da confusione, per cui l’articolo di oggi vi fornirà una breve spiegazione di come funziona il Bitcoin, la criptovaluta per eccellenza, per tutti gli utenti che hanno iniziato a conoscere da poco le criptovalute e intendo iniziare investimenti.

Le basi per tutti i nuovi utenti

Come tutti i nuovi utenti, è possibile iniziare a investire in Bitcoin anche senza essere dei grandi esperti in materia.

Se siete dei nuovi utenti, il primo passo sarà sicuramente quello di scegliere un wallet per depositare o per comprare i propri bitcoin.
Ma sappiate che non è l’unica soluzione per investire nei Bitcoin.

Infatti in molti, circa l’80% degli investitori preferisce fare trading con le criptovalute, non possedendo mai il Bitcoin realmente ma sfruttando i suoi movimenti in borsa per guadagnare.

Ad ogni modo se avrai scelto di utilizzare un wallet come quello del broker eToro, una volta installato un portafoglio Bitcoin, avrai la possibilità di generare un indirizzo Bitcoin e potrai allo stesso tempo crearne più di uno quando ne avrai bisogno.

Avrai sicuramente la possibilità di rilevare i tuoi indirizzi anche ai tuoi amici per farti pagare o per pagare direttamente.

Tutto ciò è molto simile a come funziona la posta elettronica al giorno d’oggi, tranne per il fatto che ogni indirizzo Bitcoin, in teoria, dovrebbe essere usato soltanto una volta.

Cos’è la Blockchain?

La blockchain sicuramente è un termine che avrete già sentito.
E’ una sorta di libro mastro condivisibile con tutti sul quale si basa l’intera rete Bitcoin Sappiate che tutte le transazioni confermate dagli operatori sono incluse nella blockchain.

Questa “invenzione” permette a tutti i wallet Bitcoin di calcolare il loro saldo spendibile in modo tale che tutte le nuove transazioni possano essere verificate per far si che venga garantita l’effettiva proprietà.

Molto importante è anche l’integrità e l’ordine cronologico della blockchain che è ulteriormente rafforzata dalla crittografia.

Cosa sono le Transazioni e come funzionano?

Innanzitutto possiamo dire che una transazione è un trasferimento di valore tra i wallet Bitcoin che viene incluso nella blockchain.

I wallet Bitcoin, chiamati anche portafogli Bitcoin, conservano un dato (segreto) chiamato keychain e viene utilizzato per firmare tutti i tipi di transazioni.

Ciò fornisce a chi acquista una sorta di prova matematica che proviene dal proprietario del wallet.

La firma serve praticamente ad impedire che la transazione venga modificata da una qualsiasi persona che viola la privacy, una volta che è stata emessa.

Solitamente tutte le transazioni vengono trasmesse direttamente alla rete e di solito la conferma inizia ad arrivare entro 10-20 minuti, attraverso un processo il mining, processo che spiegheremo nel paragrafo successivo.

Cos’è e come funziona il Mining?

Il mining è un sistema che viene utilizzato per confermare le transazioni in sospeso includendole nella Blockchain.

Praticamente serve a far rispettare un ordine cronologico nella blockchain, a protegge la neutralità della rete e a consentire a molti computer di collaborare sullo stato di un unico sistema.

Il mining è un’attività che permette di minare il Bitcoin, come i minatori nelle miniere cercano oro, allo stesso modo i Miners cercano di estrarre i Bitcoin.

Le transazioni però in questo caso devono essere raggruppate in un blocco che incorpora delle regole crittografiche molto rigide che verranno verificate dalla rete.

Queste regole servono ad impedire che i blocchi precedenti vengano modificati.
Se avvenisse ciò sarebbe invalidante per i blocchi successivi, per cui possiamo dire che rispettando le regole non vi sarà alcun problema.

Il mining impedisce a qualsiasi individuo di aggiungere in modo semplificato dei nuovi blocchi ad una nuova catena.

In questo modo, niente e nessuno controllare ciò che è incluso nella Blockchain o sostituire delle parti della Blockchain per ripristinare e sanare le proprie spese.

Possiamo dire che l’articolo di oggi è solo un breve riassunto di cos’è e come funziona il Bitcoin, ma se vuoi maggiori informazioni a riguardo, ti consigliamo di continuare a leggere i nostri articoli che sicuramente ti forniranno le ultime notizie e caratteristiche più dettagliate.