Bitcoin molto affaticato

ATTENZIONE

Avviso ESMA: Dal 2 luglio 2018 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee.
Questa pagina rimane a solo scopo informativo.
Se sei interessato al trading online ti consigliamo di valutare il il forex e il trading di criptovalute.


“L’indice del Dollaro non riesce a mantenere il passo delle rivali e cede terreno a causa dei cali di rendimento dei titoli decennali del tesoro americani mentre il Bitcoin soffre e perde più del 25% in sole 2 settimane.
Come dicevamo, l’indice del Dollaro che segue l’andamento del biglietto verde contre le principali valute antagoniste è calato dello 0,6% a 92,36 e da inizio anno il Dollaro ha lasciato sul terreno oltre il 10%.
Questo mese è stato dato il via libera dalla Camera dei rappresentanti americana alla più grande riforma fiscale mai adottata in tutta la storia economica americana, tutto questo ha dato un forte sostegno alla banconota USA ma purtroppo la maggior parte dei mercati non crede che questo possa dare un supporto rapido alla fiducia dei consumatori.
A tal riguardo, Derek Halpenny, strategist di Mufg, ha dichiarato quanto segue:

“”La maniera faziosa in cui la legge sulle tasse è stata spinta al Congresso renderà probabilmente i consumatori un po’ diffidenti sull’impatto all’economia, passerà del tempo prima che si convincano di eventuali vantaggi””.

Sul Bitstamp exchange il Bitcoin ha perso oltre il 9%.”